Mettiamo la Psicologa Laura Bissolotti... sul lettino

by Redazione Psicologo360 22. agosto 2011 10.29

Conosciamo un pò di più la dott.ssa Laura Bissolotti

Qual è la tua specializzazione? Sono Laureata in Psicologia Clinica, ho un master in psicologia giuridica e sono attualmente iscritta ad una scuola di psicoterapia.Mi occupo di ragazzi, ho portato avanti uno sportello ascolto, alle scuole medie e superiori, nel quale i ragazzi mi hanno parlato di problemi familiari, di coppia, dubbi scolastici etc. Mi occupo poi di dipendenza da nuove tecnologie, quindi da internet e cellulari per esempio; ho attualmente scritto un libro a riguardo che sarà in uscita ad ottobre. Inoltre porto avanti uno studio privato dove seguo qualunque tipo di disagio i miei pazienti mi portano.

Meglio la vita di coppia o quella da single? Credo dipenda dall'età e dalla qualità della coppia. Alla mia età mi godo decisamente la vita di coppia, una persona con cui costruire un futuro insieme. Da ragazzina mi sono certamente più dedicata alla vita da single gustando la mia età in compagnia delle amiche che sono state e sono tutt'ora grandi compagne di viaggio. Tuttavia, aldilà dell'età, credo dipenda dalla qualità del rapporto, se è buono allora porta felicità e appagamento dunque lo preferisco sempre alla vita da single, ma se è di pessima qualità e caratterizzato da litigi e infelicità allora anche a 50 anni preferirei stare da sola. Single o in coppia l'obiettivo è essere felici.

Il più grande successo e il più grande fallimento della tua vita (fino ad ora...). Al momento il mio più grande successo è mio figlio nato da soli due mesi, è una soddisfazione  e una sorpresa continua, ho scoperto l'esistenza di un amore infinito e profondissimo. A livello lavorativo il mio successo è certamente il libro in uscita "sicuri in rete" (http://www.anughea.it/sicurinrete/) , frutto del mio lavoro sulle nuove dipendenze. Il mio fallimento.. bè a dire il vero a 30 anni non me la sento di attribuirmi già dei fallimenti, al momento vedo solo un futuro ricco di possibilità.

Per rilassarsi, meglio un film, un romanzo o otto ore filate di sonno? Al momento, con il neonato in casa, devo dire che 8 ore di sonno mi sembrano un sogno.. ma certamente per rilassarmi scelgo un bel film perchè mi fa staccare dal quotidiano e mi proietto letteralmente nella trama.

Che rapporto hai con internet e con le nuove tecnologie? Come avrete capito ho un rapporto molto stretto con Internet non a caso sono qui! Utilizzo molto la rete e credo sia una possibilità enorme ed una grande comodità, tuttavia è mia premura avvertire anche dei possibili rischi, troppi adulti sono sprovveduti a riguardo e chi ci rimette sono i figli.

Sei iscritto a Facebook o a Google+? Sono iscritta a facebook ma non con il mio nome e cognome

Sui Social Network l’amicizia è reale o virtuale? Dipende, oggi i ragazzi con Facebook giocano a chi ha più amici, dunque a volte non è amicizia ma sono solo nomi. Però spesso sui social network si portano avanti amicizie della vita reale oppure se si instaura un rapporto continuato con qualcuno può diventare amicizia vera, dall’atra parte ci si arrabbia, ci si commuove, si ride etc. anche chattando e le emozioni sono sempre vere.

Essere felici per te significa...?  Vuol dire sentirsi in pace con se stessi.

 

Entra ora in contatto con la dott.ssa Laura Bissolotti

 

Mettiamo la Psicologa Claudia Ditano... sul lettino

by Redazione Psicologo360 17. agosto 2011 18.01

Conosciamo un pò di più la dott.ssa Claudia Ditano

Qual è la tua specializzazione? Ho una specializzazione in psicoterapia individuale e di gruppo, conseguita presso l'istituto dell' approccio centrato sulla persona: credo che noi tutti possediamo le risorse per auto-comprenderci, modificare e migliorare il nostro comportamento, qualcuno le ha solo perse di vista e necessita di un aiuto per recuperarle.

Il mio lavoro consiste nell'aiutare le persone a ritrovare se stesse, sia che si tratti di orientamento scolastico, di disagio esistenziale o di psicopatologie.

 

Meglio la vita di coppia o quella da single? perfette entrambe, se sono una scelta libera e non una condizione da subire!

 

Il più grande successo e il più grande fallimento della tua vita (fino ad ora...). Difficile rispondere: anche dai fallimenti ho imparato qualcosa e i successi mi hanno spesso presentato un conto salato...

 

Per rilassarsi, meglio un film, un romanzo o otto ore filate di sonno? Decisamente otto ore filate di sonno. Romanzi e films, se interessanti, mi appassionano più che rilassarmi...

 

Che rapporto hai con internet e con le nuove tecnologie? Un pessimo rapporto,  quando accendo il pc prego sempre che tutto funzioni e lo utilizzo per necessità, ma tornerei volentieri alle care vecchie carta e matita!

 

Sei iscritta a Facebook o a Google+? Facebook, è il  modo più semplice per raggiungere amici vicini e lontani!

 

Sui Social Network l’amicizia è reale o virtuale? Sui social network il rapporto stesso è virtuale, per questo io lo utilizzo come un mezzo e non come il fine.

 

Essere felici per te significa...? Essere felici per me significa non tradirsi mai, svegliarsi la mattina ed essere in completa sintonia con la giornata che ci aspetta!

 

 

 

 

Entra ora in contatto con la dott.ssa Claudia Ditano

 

Mettiamo la psicologa Giovanna Pace.... sul lettino

by Redazione Psicologo360 2. agosto 2011 11.54

Conosciamo un pò di più la dott.ssa Giovanna Pace

 

Qual è la tua specializzazione? Mi occupo di adulti e bambini, il tipo di consulenza spazia dal mero orientamento rispetto ai servizi che il territorio offre in ambito di salute mentale a percorsi di sostegno psicologico, sino a trattamenti più strutturati e duraturi che mirano al cambiamento e al miglioramento della qualità della vita.

 

Meglio la vita di coppia o quella da single? Se si sta bene con se stessi in coppia o single è sempre bello.

 

Il più grande successo e il più grande fallimento della tua vita (fino ad ora...) Grandi fallimenti non ci sono stati, per fortuna, di nei tanti però. Successi invece tanti visto che sono una persona che si accontenta delle piccole cose.

 

Per rilassarsi, meglio un film, un romanzo o otto ore filate di sonno? Un film o un libro sono un ottimo rimedio contro lo stress ma il sonno, a parer mio, è il miglior ristoratore, anche poco più di 8 ore potrebbero rigenerarmi.

 

Che rapporto hai con internet e con le nuove tecnologie? Non è un diletto, ma tento di cimentarmi con tutto ciò che può tornarmi utile nell'ambito lavorativo al fine di ottimizzare tempi e risorse, tuttavia ho ancora molta strada da fare.

 

Sei iscritta a facebook o a google+? Sono iscritta da qualche tempo e devo dire che mi fa piacere incontrare amici e conoscenti che non ho modo di vedere di persona, scambiare un breve saluto di tanto in tanto aiuta a non perdersi di vista.

 

Sui Social Network l’amicizia è reale o virtuale? Un'amicizia inizialmente virtuale può diventare reale se riesce a sfondare le barriere del desktop a favore di un rapporto interpersonale arricchito dalla bellezza dell'incontro faccia a faccia.

 

Essere felici per te significa...? Il significato di felicità credo abbia molte sfaccettature e cambi con gli anni, sicuramente lo stare bene con se stessi sia uno degli aspetti della felicità.

 

Entra ora in contatto con la dott.ssa Giovanna Pace

 

Mettiamo la psicologa MariaCristina Rebay.... sul lettino

by Redazione Psicologo360 1. agosto 2011 18.09

Conosciamo un pò di più la dott.ssa MariaCristina Rebay

Qual è la tua specializzazione? Sono una psicologa clinica con specializzazione in psicoterapia ipnotica. Mi occupo soprattutto di patologie e disturbi d'ansia, panico, disturbi dell'umore, disordini del comportamento alimentare (anoressia, bulimia ed iperfagia), problemi infantili, adolescenziali e  scolastici  e problematiche di coppia e della sfera sessuale.

 

Meglio la vita di coppia o quella da single? Per come la vedo io di gran lunga meglio la vita di coppia, in due si sta meglio , ci si completa, confronta, si impara ad essere meno egoisti e se si è fortunati  si impara cosa significa la parola amore, quello vero, quello condiviso e progettuale...siamo nati per stare in due insomma.

 

Il più grande successo e il più grande fallimento della tua vita (fino ad ora...). I miei più grandi successi si chiamano Filippo e Maria Vittoria e sono la cosa più straordinaria che io abbia realizzato  nella mia vita, senza di loro tutto perderebbe di senso.

Il mio più grande fallimento per ora (e spero per sempre) non c'è stato, ma solo piccole grandi cadute da cui mi sono sempre rialzata, con fatica ma rialzata.

 

Per rilassarsi, meglio un film, un romanzo o otto ore filate di sonno? Il sonno per me è una necessità, di leggere libri in questo momento della mia vita ho poco tempo, mentre un bel film quando i bimbi dormono è decisamente un bel modo di rilassarsi.

 

Che rapporto hai con internet e con le nuove tecnologie? Adoro internet e lo spazio infinito di possibilità che ti offre lavorative e non.

 

Sei iscritto a Facebook o a Google+? Sono iscritta a Facebook che mi aiuta a tenere un sacco di legami che altrimenti avrei perso.

 

Sui Social Network l’amicizia è reale o virtuale? Dipende da come lo si sa gestire è un mezzo quindi può essere usato bene o male, io come ho detto lo uso per gestire rapporti reali che ci sono già stati e che e' possibile toccare con mano, c'è invece gente che lo usa come surrogato delle relazioni reali e qui si può cadere anche in vari gradi di patologie.

 

Essere felici per te significa...? Ci ho riflettuto proprio da poco, essere felici è quando scopri che la gioia di chi ami è la tua, anzi ancora di più.

 

Entra ora in contatto con la dott.ssa Cristina Rebay

 

Mettiamo lo psicologo Luca Domeneghetti .... sul lettino

by Redazione Psicologo360 1. agosto 2011 10.25

Conosciamo un pò di più il dott. Luca Domeneghetti

Qual è la tua specializzazione? Mi sono specializzato a Milano presso una scuola ad orientamento cognitivo-comportamentale. Si tratta di un approccio che aiuta le persone a risolvere in breve tempo i loro problemi quotidiani, valorizzando tutte le risorse disponibili e utilizzando strategie efficaci per promuovere il benessere e raggiungere i propri obiettivi di vita. Questo approccio è particolarmente efficace per il trattamento di problemi emotivi e comportamentali, come la depressione, l’ansia, le fobie, gli attacchi di panico, le ossessioni, i disturbi alimentari, lo stress, l’insonnia, le cefalee, i disturbi sessuali, l’abuso di sostanze, la bassa autostima, il mobbing e i problemi familiari e di coppia.

Le mie attività professionali principali sono la formazione e la consulenza nelle scuole e nelle aziende e i colloqui psicologici a privati rispetto alle seguenti tematiche: problemi scolastici/lavorativi, ansia e stress, depressione, dipendenze, relazioni di coppia, disturbi alimentari, rapporto genitori - figli, insonnia  e autostima.

 

Meglio la vita di coppia o quella da single? Essere single ha sicuramente dei vantaggi ... ma forse la vita di coppia ti dà delle soddisfazioni che difficilmente si possono sperimentare nella vita da single.Dipende anche da come uno è fatto, dal momento della vita che sta attraversando e dalla persona che incontra...

 

Il più grande successo e il più grande fallimento della tua vita (fino ad ora...) Il più grande successo è quello di essere riuscito a realizzare le mie aspirazioni scolastiche e lavorative. Il più grande fallimento è stato quello di scoprire che la professione di musicista era una strada che non faceva per me.

 

Per rilassarsi, meglio un film, un romanzo o otto ore filate di sonno? Io sono un appassionato di film... ma anche di lunghe e piacevoli dormite.

 

Che rapporto hai con internet e con le nuove tecnologie? Internet lo uso quotidianamente per trovare informazioni utili per il mio lavoro e per il tempo libero. Prenotazione di alberghi o concerti, acquisti, meteo, articoli... Su internet trovo tutto ciò che mi serve in modo pratico e veloce!!!

 

Sei iscritto a Facebook o a Google+? Sono iscritto a Facebook, che uso per tenermi in contatto con i miei amici e per organizzare eventi, feste, conferenze e concerti...

 

Sui Social Network l’amicizia è reale o virtuale? Dietro ai Social network ci sono persone reali che desiderano conoscere e/o incontrare altre persone. Si tratta a mio avviso di un nuovo possibile “luogo” di incontro, di un’opportunità per tenersi in contatto con persone anche molto lontane da noi. Se queste amicizie virtuali si realizzano anche in incontri reali, questo non potrà che arricchire il rapporto.

 

Essere felici per te significa...? Essere in pace con me stesso, fare un lavoro che mi appassiona, attorniarmi di persone che mi vogliono bene e con le quali posso condividere le gioie e le fatiche della vita.

 

Entra ora in contatto con il dott. Luca Domeneghetti

Mettiamo la psicologa Monica Dellupi ... sul lettino

by Redazione Psicologo360 26. luglio 2011 16.52

Conosciamo un po' di più la dott.ssa Monica Dellupi

Qual è la tua specializzazione? La mia specializzazione è la psicoterapia ad approccio cognitivo comportamentale. La psicoterapia cognitivo comportamentale è un percorso che l’individuo ed il terapeuta intraprendono insieme dopo aver valutato qual è il problema e quali sono gli obiettivi che la persona vuole raggiungere attraverso il trattamento.

L’approccio cognitivo comportamentale si occupa del trattamento dei:disturbi d’ansia (ansia generalizzata, attacchi di panico, fobie specifiche, fobia sociale e disturbo ossessivo compulsivo) disturbi alimentari (anoressia e bulimia) disturbi dell’umore (depressione e disturbo bipolare) disturbi della personalità

Meglio la vita di coppia o quella da single? Ritengo che per me sia migliore e più soddisfacente la vita di coppia se il rapporto è appagante e rende felici, altrimenti, come si suol dire, “meglio soli che mal accompagnati”.

Il più grande successo e il più grande fallimento della tua vita (fino ad ora...)

Uno dei fallimenti della mia vita è stato quello di non riuscire ad imparare a giocare bene a tennis nonostante le numerose lezioni private. Il mio più grande successo è stata la perseveranza negli studi e nel mio percorso professionale, mi ha dato la possibilità di svolgere questa professione che per me rappresenta anche una grande passione.

 

Per rilassarsi, meglio un film, un romanzo o otto ore filate di sonno? Per rilassarsi non c’è niente di meglio che farmi un bel sonno rigenerante di 8 ore.

 

Che rapporto hai con internet e con le nuove tecnologie? Ritengo che le nuove tecnologie siano un mezzo comunicativo efficace ed efficiente, le utilizzo quotidianamente.

Sei iscritto a Facebook o a Google+? Sono iscritta a Facebook

Sui Social Network l’amicizia è reale o virtuale? Le conoscenze nate attraverso i social network la maggior parte delle volte sono virtuali, se ci si limita a coltivarle esclusivamente a distanza. Spesso le persone nei social network si presentano con false identità. Come si può dire di conoscere una persona e di esserne amici senza averla mai incontrata, senza aver mai mangiato una pizza o bevuto qualcosa con lei?

 

Essere felici per te significa...? Nel libro di Thorkild Hansen “Arabia Felix” è narrata la storia di una spedizione scientifica danese nello Yemen, la terra che porta il nome di Arabia Felice. Perché è chiamata così? Esiste il paese della felicità? In arabo Yemen significa la mano destra, lo Yemen è quindi semplicemente il paese che si trova a destra, la parola “destra” ha finito per significare felice.

“Tutto si basa su un equivoco. Ci sono paesi in cui siamo stati felici, ma non ci sono paesi felici. Né a nord, né a sud. Né a destra, né a sinistra. Né lontano, né vicino. Dobbiamo correggere questo errore di traduzione, anche se così diventa tutto più difficile. Perché, se ci fosse qualcosa di vero, se la felicità si trovasse anche solo nel paese più lontano e il viaggio per raggiungerlo comportasse i più grandi rischi e potesse essere intrapreso solo a prezzo dei peggiori sacrifici, noi partiremmo subito. Perché sarebbe in ogni caso più facile raggiungerla là che non nell’unico posto dove si trova davvero, il posto che è più vicino del paese più vicino eppure è più lontano del paese più lontano, perché questo posto non si trova fuori, ma dentro di noi”

La felicità è quindi dentro di noi, se impariamo a rispettare noi stessi la troviamo.

 

 

Entra ora in contatto con la dott.ssa Monica Dellupi

 

 

 

 

Mettiamo la psicologa Simona Capurso... sul lettino

by Redazione Psicologo360 21. luglio 2011 15.53

 

 Conosciamo un po' di più la dott.ssa Simona Capurso

 

Qual è la tua specializzazione? Mi occupo di Selezione del Personale, Formazione, Gestione delle Risorse Umane e Assessment. Seguo inoltre le coppie che affrontano il percorso della Procreazione Medicalmente Assistita.

Meglio la vita di coppia o quella da single? Personalmente preferisco la vita di coppia, anche se più faticosa. Mi piace condividere, fare progetti e pensare al futuro insieme.

Il più grande successo e il più grande fallimento della tua vita (fino ad ora...)? Il più grande successo della mia vita è senza dubbio mia figlia che ogni giorno mi regala emozioni incredibili, è un’iniezione di vita. Come diceva Alessandro Manzoni: “tre cose ci sono rimaste del paradiso: i fiori, le stelle e i bambini”.Il più grande fallimento l’ho avuto quando una persona importante si è mostrata diversa da come pensavo.

Per rilassarsi, meglio un film, un romanzo o otto ore filate di sonno? Per rilassarsi sicuramente un buon libro aiuta molto

Che rapporto hai con Internet e con le nuove tecnologie? Internet è sempre più al centro della vita di ognuno di noi. Io lo utilizzo quotidianamente come strumento per comunicare, reperire informazioni e fare ricerche, ma anche per lo sviluppo del mio lavoro. Le nuove tecnologie in genere mi affascinano e cerco di essere sempre aggiornata.

Sei iscritta a Facebook o a Google+? Sono iscritta a Facebook da qualche anno e lo uso spesso, soprattutto per tenere un contatto con amici lontani e per condividere foto e momenti belli.

Sui Social Network l’amicizia è reale o virtuale? L’amicizia, quella vera vuole sempre un contatto diretto e concreto con le persone. Il Social Network permette di mantenere viva un’amicizia creata in passato, oppure di entrare in contatto con nuove persone che necessariamente poi bisogna conoscere.

Essere felici per te significa...? La felicità è uno stato d’animo, un’emozione… anche breve, passeggera. Un momento nel quale si apprezza ciò che si ha. Si, secondo me per essere felici bisogna imparare ad apprezzare quello che siamo stati capaci di costruire.

 

 

Entra ora in contatto con la dott.ssa Simona Capurso

 

 

 

Mettiamo la psicologa Valeria Cani... sul lettino

by Redazione Psicologo360 21. luglio 2011 11.06

 

Conosciamo un po' di più la dott.ssa Valeria Cani

Qual è la tua specializzazione? Principalmente mi occupo di famiglie con difficoltà, quando il disagio è legato alla relazione all'interno della famiglia, ad esempio coppie in crisi e genitori che hanno problemi coi propri figli o figli che ne hanno con genitori

 

Meglio la vita di coppia o quella da single? Non c'è un "meglio" in assoluto, tutto dipende da come si sta in un certo momento della propria vita. In questo periodo della mia vita mi piace molto la vita di coppia!

 

Il più grande successo e il più grande fallimento della tua vita (fino ad ora...)? Non c'è "il più grande", sono successi di ogni giorno, portare avanti, provando sempre a migliorare, la vita familiare così come l'attività professionale, allargare il focus e concentrarsi sui progetti. il più grande fallimento sicuramente la fine della prima relazione importante

 

Per rilassarsi, meglio un film, un romanzo o otto ore filate di sonno? Direi buoni metodi tutti e tre! Ma il sonno per me è fondamentale

 

Che rapporto hai con Internet e con le nuove tecnologie? Cerco di stare al passo e di imparare, so usare quello che mi serve come mezzo di informazione e comunicazione e anche per il lavoro

 

Sei iscritto a facebook o a google+? A Facebook mi ha iscritto anni fa una mia nipote, lo uso per comunicare con gli amici ed è bellissimo aver "recuperato" vecchie conoscenze

 

Sui Social Network l’amicizia è reale o virtuale? Se è parallela a una conoscenza effettiva può essere reale, ma riflettendo sul significato di amicizia se non si conosce un proprio contatto rimane proprio solo un contatto

 

Essere felici per te significa...? Viversi in pieno tutto ciò che può capitare in qualsiasi momento che fa battere il cuore, sorridere, brillare gli occhi, emozionarsi, ridere e piangere e dimenticarsi tutto il resto per un istante

 

 

Entra ora in contatto con la dott.ssa Valeria Cani

 

 

Cos'è il Bullismo?

by Redazione Psicologo360 19. luglio 2011 11.47

 Il bullismo è una serie di azioni moleste, ostili, volontarie, ripetute nel tempo aventi lo scopo di danneggiare.

Accade quando tra due o più ragazzi si evidenziano una forte diversità e uno squilibrio nella relazione, nei comportamenti, nei gesti, nelle parole. 

Il bullismo può essere considerato come una sottocategoria del comportamento aggressivo con tratti distintivi di intenzionalità perché mira deliberatamente ad offendere, arrecare danno e disagio ad un’altra persona; caratteristiche di persistenza nel tempo; caratteristiche di asimmetria di potere perché nella relazione il bullo è più forte e la vittima più debole e incapace di difendersi. Il bullismo può assumere diverse forme: fisiche, che significa colpire con pugni e calci, appropiarsi o rovinare gli oggetti personali di qualcuno; verbali, cioè deridere, insultare, offendere, minacciare, prendere in giro, dire affermazioni per discriminare; indirette, cioè diffondere pettegolezzi e falsità, escludere qualcuno dal gruppo.

 

 

Contatta i nostri esperti di bullismo:

 

Dott.ssa Valeria Cani

Dott.ssa Monica Dellupi

 

I ragazzi e le consulenze on line

by Redazione Psicologo360 14. luglio 2011 18.53

Secondo un’inchiesta dell’Osservatorio sui diritti dei minori su un campione di 400 adolescenti fra i 14 e i 18 anni, i ragazzi sembrano preferire di gran lunga le consulenze on line ai consigli dei genitori o degli insegnanti. A confermarlo sono i numeri: il 31% consulta Internet per avere informazioni sulle diete e sull’alimentazione, il 26% (soprattutto i maschi) si connettono al web per avere chiarimenti sulla sfera sessuale, il 14% cerca conforto ai propri disagi psicologici. Insomma, cercare informazioni in rete aiuta a superare i tabù, la vergogna nel raccontare i propri problemi. Viene abbattuta ogni forma di istituzionalità e anche chi porta il camice bianco sembra incutere meno timori ma si può perfino rivelare un alleato.

 Contatta ora i nostri professionisti

Commenti recenti

Comment RSS

Psicologia e Letteratura