Desideri sessuali e mancanza di desiderio nella coppia

by Redazione Psicologo360 2. settembre 2011 06.57

La mancanza di desiderio sessuale è un fantasma che assilla molte coppie. Purtroppo la vita a due si scontra, spesso, con il peso che alcuni miti o pregiudizi, appartenenti alla cultura occidentale, hanno sulla nostra esistenza. Ce ne sono alcuni capaci di condizionare in modo pesante le dinamiche di relazione esistenti tra i due partner, rendendo così difficile l’accensione del desiderio. Sono miti del superuomo o della superdonna che arrivano anche a generare gravi distorsioni nel rapporto.  Uno su tutti, forse il più pesante da sopportare e da elaborare: quando il sesso viene considerato buono solamente se c'è un orgasmo.

mancanza desiderio nella coppia

Questo fantasma del piacere, che deve portare al settimo cielo, diventa il metro di misura di tutta l’intesa a due, tanto che molte donne, e da qualche tempo anche alcuni uomini, fanno finta di avere orgasmi per paura di un giudizio negativo. Piacere, complicità e armonia diventano quindi valori secondari, la cui presenza non è fondamentale. Un altro mito da sfatare è il luogo comune per cui il sesso DEVE essere spontaneo e quindi NON progettabile e altrettanto NON affrontabile a parole.

Guai a parlare di sesso tra due persone che vivono insieme.Sbagliato. In realtà la vita è troppo piena di incombenze per cui bisogna invece, con coscienza, dedicare spazi e tempo a sesso e gioia, perché non restino schiacciati dal tran-tran di tutti i giorni. Un modo per farlo di più e meglio è riservargli attenzione: per questo è necessario prenotare tempo e spazio da dedicare al sesso, appunto per parlarne e progettarlo.

Un altro luogo comune che, a volte, distrugge lentamente l’unione a due riguarda la "potenza maschile". L’opinione che "i veri uomini non hanno problemi sessuali" sembra sia molto diffusa. Niente di più errato. In questo caso il mito provoca una distorsione sulla coscienza della persona: si arriva a pensare che il vero maschio è tale se "funziona" sempre. Questa è la conseguenza diretta di una certa visione della mascolinità, e del tipo di richieste che la nostra società fa agli uomini.

Invece, uomini e donne hanno uguali quantità di problemi, ma tanti uomini hanno, in più, il problema che non possono accettare un aiuto. Cosa fare?

Occorre che le scuole organizzino con maggior frequenza corsi di educazione sessuale, che non spieghino solo l'anatomia e il sesso in maniera scientifica, ma che riescano a sottolineare che anche i sentimenti hanno la loro importanza. I ragazzi devono e hanno bisogno di confrontarsi.

Altro pregiudizio che la coppia sfatare: il sesso non è una sfida e una competizione. La donna, come hanno dimostrato recenti studi, può non raggiungere l'orgasmo con le pratiche classiche, ma provare maggiori sensazioni con carezze ed altre effusioni. In una parola, bisogna guardare al sesso come ad una terra di nessuno, dove non ci sono regole assolute e universali: nel sesso tutto è lecito purché il partner sia consenziente.

Bisogna ricordare poi che gli uomini hanno dieci volte di più delle donne pensieri di sesso e, per contro, le donne hanno spesso troppe incombenze per avere il tempo per pensare a farlo.

E il tuo rapporto di coppia funziona? Scoprilo subito con il nostro test gratuito sul rapporto di coppia!

Per approfonimenti e/o domande contatta i consulenti di psicologo360.it: i nostri esperti in problemi di coppia sono a tua disposizione per una consulenza online!

 

 

 

Pingbacks and trackbacks (1)+

Add comment

  Country flag

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

Commenti recenti

Comment RSS

Psicologia e Letteratura