La depressione post parto: sintomi e cause

by Redazione Psicologo360 10. ottobre 2011 08.19

La depressione definita post partum (dal latino “dopo il parto”) è un particolare stato depressivo che arriva immediatamente dopo la nascita del bambino, in genere dopo una settimana circa dal parto. Può avere la durata di diversi giorni, essere uno stato passeggero o transitorio, oppure può attaccare lo stato d’animo della madre e progredire fino a minacciare lo stato di serenità di bambino e madre.

Questi i sintomi della depressione post parto:

  • indolenza
  • affaticamento
  • esaurimento
  • disperazione
  • inappetenza
  • insonnia o sonno eccessivo
  • confusione
  • pianto inconsulto
  • disinteresse per il bambino
  • paura di far male al bambino o a se stessa
  • improvvisi cambiamenti di umore

La scienza medica non ha saputo fornire ancora delle spiegazioni definitive riguardo alle cause del fenomeno, anche se alcuni studi fanno risalire la “depressione post-partum” a mutamenti ormonali nella donna, in particolare per il calo del livello degli estrogeni e del progesterone. a sostegno di questa tesi vi è anche uno stato simile in molte donne nello stato pre mestruale.

depressione port partum

 

In realtà ci sono molti altri fattori che concorrono alla comparsa della “depressione post-partum”, e sono prevalentemente di origine psicologica. La depressione post partum è legata agli eventi immediatamente successivi al parto, come il cambiamento di ruolo della donna in ambito sociale, il timore per le sue imminenti responsabilità, il proprio aspetto fisico, il mutamento di relazione con il partner. La sintomatologia della depressione post-partum può manifestarsi in forma lieve e svanire nel giro di pochi giorni, ma che se dovesse protrasri nel tempo richiede l’intervento di uno specialista.

Se pensi di essere depressa per la tua  o per maggiori approfondimenti contatta subito i nostri consulenti di Psicologo360!

Add comment

  Country flag

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

Commenti recenti

Comment RSS

Psicologia e Letteratura